Cospito: 'Non dico agli anarchici cosa fare'

Incontro in carcere con consigliere Usuelli: 'Io voglio vivere'
Incontro in carcere con consigliere Usuelli: 'Io voglio vivere'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 01 FEB - "Ho chiesto a Cospito di condannare le azioni violente di questi giorni, che ci allontanano dalla possibilità di ottenere una revisione del 41bis. Non mi ha detto di approvare questi gesti, ma prevalendo il suo essere anarchico, non si sente di dire nulla a chi li sta compiendo, nemmeno di condannarli". Così all'ANSA il consigliere regionale lombardo di +Europa/Radicali Michele Usuelli che oggi ha visitato la casa di reclusione di Opera dove è recluso Alfredo Cospito. "Io voglio vivere" ha aggiunto. Cospito "è apparso molto lucido - ha commentato con l'ANSA Usuelli, candidato alle regionali nella lista civica di Pierfrancesco Majorino - sente la responsabilità della sua iniziativa per l'umanizzazione del 41 bis, pur comprendendo la necessità di impedire la comunicazione tra quei detenuti e il mondo esterno". "Mi è parso vigile, reattivo ed eupnoico. Quando gli ho raccontato che sono un pediatra - ha concluso Usuelli - mi ha subito detto che gli mancano moltissimo i fumetti". L'anarchico ha confermato di aver smesso di prendere gli integratori. Il dialogo è durato circa 25 minuti. (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ungheria: al via la campagna elettorale in vista delle europee e comunali del 9 giugno

Kosovo: referendum per rimuovere 4 sindaci di etnia albanese

Giornata della Terra 2024: la sfida del Pianeta contro l'inquinamento da plastica