EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Francia: strage vicino Lione, a Vaulx-en-Velin. Dieci vittime (tra cui cinque minori) in un incendio

Vaulx-en-Velin.
Vaulx-en-Velin. Diritti d'autore CHRISTOPHE ARCHAMBAULT/AFP or licensors
Diritti d'autore CHRISTOPHE ARCHAMBAULT/AFP or licensors
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Bilancio tragico di un incendio avvenuto nella notte in un palazzo di sette piani alla periferia di Lione: dieci vittime, tra cui cinque minori, tra i 3 e i 15 anni. La Procura ha aperto un'inchiesta e non esclude nessuna ipotesi, nemmeno la pista criminale

PUBBLICITÀ

La scorsa notte è scoppiato un grave incendio in un edificio a Vaulx-en-Velin, alla periferia di Lione (Francia). Il bilancio è di dieci morti, tra cui cinque minori, tra i 3 e i 15 anni.

Altre quattro persone sono rimaste ferite gravemente e altre dieci in modo lieve, tra cui due Vigili del Fuoco.

Laurent Cipriani/Copyright 2022 The AP. All rights reserved
La zona dove è avvenuto l'incendio. (16.12.2022)Laurent Cipriani/Copyright 2022 The AP. All rights reserved

"Un grande incendio è stato segnalato a Vaulx-en-Velin dalle 3 del mattino", ha avvertito la Prefettura del Rodano, questo venerdì 16 dicembre 2022. L'incendio è scoppiato in un edificio di sette piani situato sul Chemin des Barques, nel quartiere Mas du Taureau. 

Le immagini dei canali televisivi

Secondo la Prefettura, l'origine dell'incendio, “ormai spento”, è ancora sconosciuta.

Un portavoce dei Vigili del Fuoco ha dichiarato che il rogo è scoppiato al piano terra del condominio (probabimente da un divano) e si è diffuso ai piani alti. Il fumo ha reso molto difficile l'evacuazione dei residenti.

Con oltre 40.000 abitanti, Vaulx-en-Velin è un popoloso sobborgo di Lione, la terza città più grande della Francia.

Grafica Euronews
Ecco dove è avvenuta la tragedia.Grafica Euronews

Il ministro degli interni francese, Gérald Darmanin, ha dichiarato che "questa tragedia è uno shock per tutto il Paese".
Darmanin è in costante contatto con il presidente Emmanuel Macron e si è recato sul posto insieme al ministro dell'Edilizia abitativa, Olivier Klein.

"Ci tengo a ringraziare i pompieri, che sono intervenuti in soli 12 minuti alle 3 di notte", ha dichiarato il ministro dell'Interno francese al suo arrivo sul posto. "Hanno corso grandi rischi entrando nell'edificio dall'esterno e sono riusciti a salvare 15 persone, tra cui anche bambini e neonati. Senza il loro intervento eroico, il bilancio sarebbe ancora più drammatico", ha affermato Gérald Darmanin.

A raccontare l'orrore della notte, sul quotidiano regionale Le Progrès, sono i residenti dei palazzi vicini a quello avvolto dalla fiamme.

I giornalisti locali e i siti d'informazione confermano il tragico bilancio e annunciano l'apertura di un'inchiesta per determinare, innanzitutto, l'origine dell'incendio.

La Procura di Lione ha aperto un'inchiesta per determinare le cause dell'incendio, per il momento ancora ignote. Gli inquirenti non escludono la pista criminale. Infatti, secondo gli abitanti, l'edificio era un punto di spaccio di droga.

Saranno esaminate anche le condizioni fisiche del condominio, in particolare per comprendere le ragioni che hanno impedito ai pompieri di accedere ai piani alti dall'interno, facendo perdere ai soccorsi minuti preziosi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Festa delle luci di Lione: un'opera illumina le storie dei migranti

Ucraina, oltre un milione gli sfollati interni. Onu: "Emergenza inverno"

Festival Lumière: Tim Burton e Monica Bellucci a Lione