Musica:Baglioni a Pescara per la prima delle tre date in Abruzzo

Il 1° dicembre "Dodici note bis" sul palco del teatro Massimo
Il 1° dicembre "Dodici note bis" sul palco del teatro Massimo
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - PESCARA, 24 NOV - Claudio Baglioni torna a suonare in Abruzzo, dopo le date invernali di Pescara, Avezzano e Sulmona (L'Aquila) e dopo il concerto di chiusura della Perdonanza celestiniana nel capoluogo. Il cantautore romano è atteso ancora a Pescara giovedì 1° dicembre sul paco del teatro Massimo nell'ambito del suo tour "Dodici note bis", accompagnato dal solo pianoforte. Un concerto che si propone appassionante per un artista capace di mettere insieme musica e poesia, vincitore del Premio Tenco 2022. Uno strumento "diviso in tre", con tre tastiere, una delle quali è un pianoforte digitale-acustico, le altre due sono tastiere che si avvalgono di un'effettistica. "Cerco di portare da solo - spiega - un'orchestrazione fatta quasi di stati d'animo, di riverberazioni, di aggiunte, lontane però anche presenti all'orecchio degli ascoltatori." "Quando vado in scena - prosegue - mi metto nella condizione di creare un po' di meraviglia di stupore. Intendo questo lungo giro di concerti come un modo per rianimare le nostre vite con la musica dopo il lungo, difficile, doloroso silenzio imposto dalla pandemia. Ai miei occhi è come se i teatri, coi loro balconi, le loro logge, i loro palchi, diventassero delle corti in cui radunare e far incontrare le persone, sorprendendole… a mani nude". Il tour è partito da Napoli a inizio novembre. A febbraio 2023 il tour toccherà di nuovo il teatro dei Marsi di Avezzano (venerdì 3) e il teatro Caniglia di Sulmona (martedì 7). (ANSA).

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gaza: Israele accetta la proposta per il cessate il fuoco, "ora spetta ad Hamas"

Mar Rosso: affonda la Rubymar attaccata dagli Houthi

Roma, il cancelliere tedesco Scholz a colloquio privato con Papa Francesco