This content is not available in your region

Ucraina: 16 bambini malati di tumore in Italia nella notte

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Volo dalla Polonia. Cure a Firenze, Pisa, Roma, Pescara, Bologna
Volo dalla Polonia. Cure a Firenze, Pisa, Roma, Pescara, Bologna

(ANSA) – FIRENZE, 27 MAR – Trasferiti in Italia nella notte
16 giovanissimi ucraini malati di tumore da Rzeszów (Polonia),
170 km da Leopoli, con un volo della Gdf e col coordinamento
della centrale Cross di Pistoia della Protezione civile
nazionale. Sono stati trasferiti in ospedali di varie città
italiane. Cinque a Firenze e Pisa, gli altri 11 a strutture
pediatriche di Bologna, Pescara e Roma. Lo riporta la Regione
Toscana spiegando che a Rzeszow è attivo un team delle
Misericordie con sanitari e un interprete i quali hanno
provveduto ad accogliere i 16 bambini provenienti dal confine
ucraino, li hanno visitati e verificato che potessero sostenere
il viaggio. Sul volo sono state imbarcate 34 persone, compresi i
familiari che li accompagnano. L’aereo è giunto verso
mezzanotte, poi sono stati portati negli ospedali dove potranno
proseguire le cure lontano dalla guerra. I cinque accompagnati in Toscana sono andati in tre al Meyer
di Firenze e due al Santa Chiara di Pisa. In particolare, si
tratta di quattro minori tutti maschi con età di 16 mesi (il più
piccolo), 9, 15 e 17 anni, più una ragazza che ha appena
compiuto 18 anni. I tre più piccoli sono stati accolti al Meyer,
mentre gli altri due sono stati ricoverati al Santa Chiara. A bordo dell’aereo c’era un team di due medici e un
infermiere provenienti dalla Regione Abruzzo che dà il cambio a
una squadra di sanitari dell’ospedale Meyer di Firenze – un
chirurgo del centro ustioni, una pediatra specialista in
malattie infettive e un infermiere del pronto soccorso -
presente a Rzeszow da una settimana per dare supporto ai bambini
in fuga dalla guerra. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.