This content is not available in your region

Crisi Ucraina-Russia: i civili si addestrano nelle foreste

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Crisi Ucraina-Russia: i civili si addestrano nelle foreste
Diritti d'autore  Efrem Lukatsky/Copyright 2022 The Associated Press. All rights reserved.

Nel nordest dell’Ucraina a Kharkiv centinaia di persone insieme alle Ong locali hanno organizzato una marcia della solidarietà questo sabato contro la possibile escalation tra Russia e Ucraina.

Tra i timori di un’invasione russa, nelle foreste intorno alla capitale Kiev i civili si preparano a difendere le proprie case esercitandosi con le forze ucraine di difesa territoriale.

Nella città fantasma di Chernobyl, le forze ucraine si addestrano da settimane per combattere.

"Lo scopo di queste esercitazioni - spiega Denys Monastyrsky, ministro ucraino dell'Interno - è simulare scenari: il sequestro di locali e la loro liberazione da parte della Guardia nazionale; esercitarsi nel lavoro di una coppia di cecchini. Tutti questi scenari ricalcano casi che si sono verificati a partire dal 2014 durante la guerra russo-ucraina.

Il ministero russo della Difesa ha fatto sapere che Mosca ha schierato jet negli aeroporti militari in Bielorussia in vista delle esercitazioni congiunte che si terranno a febbraio. Intanto veicoli militari, tra cui un veicolo trasporto truppe e un blindato, sono stati filmati, scortati dalla polizia, su una strada della Russia occidentale.

Per approfondire: