This content is not available in your region

++ Uccide figlio: contestata la premeditazione ++

Access to the comments Commenti
Di ANSA
Nel fermo pm contesta anche l'aver agito "per motivi abbietti"
Nel fermo pm contesta anche l'aver agito "per motivi abbietti"

(ANSA) – MILANO, 04 GEN – Nel fermo notificato domenica
pomeriggio a Davide Paitoni per l’omicidio del figlio Daniele e
il tentato omicidio della moglie Silvia, da cui si stava
separando, il pubblico ministero Luca Petrucci gli contesta
anche la premeditazione e l’aver agito “per motivi abbietti”. Lo
si legge su ‘La Prealpina’. I motivi abbietti sarebbero la ritorsione contro la moglie,
che contro di lui aveva presentato due denunce per
maltrattamenti. (ANSA).

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.