ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Parlamentari a Cipro: vincono i filoeuropeisti di Raggruppamento Democratico

euronews_icons_loading
Un seggio in una scuola di Nicosia, Cipro
Un seggio in una scuola di Nicosia, Cipro   -   Diritti d'autore  Petros Karadjias/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved
Dimensioni di testo Aa Aa

È il Raggruppamento Democratico a uscire vincitore dalle elezioni parlamentari che si sono tenute questa domenica a Cipro. Il partito cristiano-conservatore e filoeuropeista, pur registrando leggero calo (-2,8%) rispetto al 2016, ha ottenuto il 27,8% dei voti.

Si è assicurato il 22,3%, invece, il Partito Progressista dei Lavoratori, con il Partito Democratico che ha chiuso terzo, con l'11,3%.

Si è recato alle urne il 63,9% degli aventi diritti al voto (quasi il 3% in meno rispetto alle ultime elezioni), per scegliere tra 21 formazioni politiche chi occuperà per i prossimi cinque anni i 56 seggi greco-ciprioti in parlamento.

L'isola del Mediterraneo è divisa in due entità dal 1974, quando venne proclamata la repubblica turca di Cipro del Nord. Per questo 24 degli 80 seggi della Camera, riservati ai rappresentanti della provincia settentrionale, non vengono assegnati.