ULTIM'ORA
Advertising
This content is not available in your region

Germania, dal 2022 stop alla triturazione dei pulcini vivi

euronews_icons_loading
Germania, dal 2022 stop alla triturazione dei pulcini vivi
Diritti d'autore  -Screenshot- AFP
Dimensioni di testo Aa Aa

Su un nastro trasportatore per essere triturati vivi. Dall'inizio del 2022, in Germania non sarà più possibile : il Bundestag ha deciso di mettere fine alla pratica cruenta per l'uccisione dei pulcini maschi, smaltiti perché non possono deporre uova e perché non adatti all'ingrasso.

Invece dell'uccisione di massa nell'allevamento delle galline ovaiole, in futuro si useranno procedure per identificare il sesso già nell'uovo. Se il pulcino è maschio, l'uovo non sarà nemmeno covato.

Il ministro dell'agricoltura Julia Klöckner (CDU) aveva sostenuto lo sviluppo di metodi per determinare il sesso delle uova da cova con un investimento di diversi milioni di euro. Per gli attivisti per i diritti degli animali, questo provvedimento non va abbastanza lontano. Chiedono di abbandonare l'allevamento ad alto rendimento, ma la scelta significherebbe una resa più bassa e un prezzo maggiore per i consumatori.

Secondo le stime concordanti, ogni anno, nel mondo, sono 7 miliardi gli esemplari macinati vivi, folgorati o asfissiati in sacchetti di plastica.