This content is not available in your region

Spazio, nuova missione: la navicella di Space X attracca alla Stazione Spaziale

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Spazio, nuova missione: la navicella di Space X attracca alla Stazione Spaziale
Diritti d'autore  Aubrey Gemignani/(NASA/Aubrey Gemignani)

Alle 11.08 ora italiana la navicella spaziale Crew Dragon di Space X è arrivata a destinazione e i quattro astronauti a bordo hanno fluttuato all'interno della Stazione Spaziale Internazionale.
Decollata dal Kennedy Space Centre, in Florida, Crew Dragon è attraccata in regime di volo automatico.

"È davvero incredibile essere qui - dice Thomas Pesquet, astronauta francese dell'Agenzia spaziale europea - La stazione spaziale è cambiata molto dall'ultima volta che ci sono stato. Vedo così tante nazionalità a bordo, non ho mai visto tanti veicoli spaziali diversi qui ora. Penso che sia un tributo a quanto sia forte il programma. Sono passati 20 anni e sono successe tante cose con JAXA (Japan Aerospace Exploration Agency) ESA e NASA e gli astronauti russi che hanno viaggiato con noi nello spazio. Quindi, è davvero storico quello che sta accadendo. Non vediamo l'ora di iniziare il nostro lavoro sulla stazione spaziale, non vediamo l'ora di vedere cosa ci aspetta in questa avventura".

Oltre a Pesquet, i nuovi arrivi sulla Stazione Spaziale sono gli astronauti della NASA Robert Shane Kimbrough e Megan MacArthur, così come il giapponese Akihiko Hoshide. Crew Dragon, creata dalla SpaceX di Elon Musk, è al secondo volo regolare verso la Stazione Spaziale Internazionale, mentre un volo di prova preliminare con due astronauti si era svolto a maggio 2019.

Il team Crew-2 ha circa 100 esperimenti in agenda durante la missione di sei mesi nello spazio. Tra le altre cose, saranno scattate un milione e mezzo di immagini della Terra, documentando fenomeni come l'illuminazione artificiale di notte, le fioriture algali e la dissoluzione delle calotte di ghiaccio antartiche.