ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Galizia: nuove restrizioni, turismo in fumo e domenica si va a votare

euronews_icons_loading
Galizia: nuove restrizioni, turismo in fumo e domenica si va a votare
Diritti d'autore  Carlos Castro/AP
Dimensioni di testo Aa Aa

La Mariña, località balneare della Galizia, regione all'estremo nord-ovest della Spagna, è uno dei territori sui quali le autorità spagnole hanno deciso di mettere necessariamente in atto nuove restrizioni.

I 70.000 abitanti di questa zona turistica costiera, bagnata dal Mar Cantabrico, sono di nuovo costretti a limitare le uscite di casa e i contatti personali.

Meravigliosa Galizia!

Stagione turistica in fumo

Sulla spiaggia del comune di Ribadeo, una delle più popolari in Spagna, è obbligatorio indossare le mascherine.

"La maschera è obbligatoria dappertutto, qui in spiaggia, per le strade, ovunque".
L'addetto al soccorso marino lo spiega ai pochi turisti presenti.

Solo il feroce vento della Galizia può spazzare via i cattivi pensieri.

Mercoledì, si sono contati 144 nuovi casi, uno picco di Covid-19 che preoccupa, dopo i 24 positivi del giorno precedente.

Anche se la maggior parte sono asintomatici o con sintomi lievi: in 5 sono stati ricoverate in ospedale.

"Abbiamo cantato vittoria troppo presto"

Alcuni medici hanno dichiarato che in Spagna si è cantato vittoria troppo presto e hanno evidenziato la mancanza di comportamenti adeguati per controllare l'epidemia.

Ribadeo è una cittadina turistica di 10.000 abitanti situata nella parte orientale della Galizia.
I turisti sono letteralmente spariti.

Non si tratta di un vero lockdown, ma di severe restrizioni.
Oltre alla raccomandazione sul distanziamento sociale che vale sempre, i gruppi sono ora limitati ad un massimo di 10 persone e i bar, con una capacità ridotta alla metà, debbono chiudere a mezzanotte.

"Siamo nervosi!", esclama Igor, il gestore di un bar.

Spiega Igor, gestore di un bar in centro storico:
"Si vede già la solitudine nelle strade, non c'è nessuno in giro!
Con tutto il turismo in fumo, siamo veramente nervosi!

Elezioni in vista

E ora saranno gli elettori, nervosi anche loro, a decidere le elezioni regionali di domenica, in programma in un periodo decisamente nero per la Galizia.

Domenica si vota!