ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Critiche a Berlino per il rave party su canotti gonfiabili (punto d'arrivo: un ospedale)

DAVID GANNON
DAVID GANNON   -   Diritti d'autore  AFP
Dimensioni di testo Aa Aa

Forti critiche in Germania per un evento che ha radunato almeno 1.500 persone su 400 canotti gonfiabili in un canale di Berlino.

Le foto dell'evento _Ravekultur Retten! Waterdemo - Rebellion of the Dreamers _- organizzato per sostenere i locali notturni, gli artisti e i festival culturali di Berlino - mostrano un assembramento con poco rispetto delle norme di distanziamento sociale.

La polizia di Berlino, che ha fornito le cifre sul numero dei partecipanti, ha reso noto che gli organizzatori si sono trovati costretti a dichiarare finito l'evento dopo le lamentele per la calca venutasi a creare e la musica ad alto volume. I

l boat party era stato segnalato alle autorità, le quali avevano dispiegato unità di polizia su mezzi acquatici.

Ai partecipanti era stato chiesto di mantenere le distanze, limitare la partecipazione sul medesimo canotto ai soli familiari e vicini, e utilizzare i dispositivi di protezione individuale per non trasformare la festa in un "super evento di contagio".

Il gruppo che ha organizzato l'evento, Rebellion der Träumer, si è alla fine scusato per le modalità in cui si è tenuta l'iniziativa. "Noi, e tutti gli attori coinvolti, avremmo dovuto fare un lavoro migliore".

DAVID GANNON
AFP or licensorsDAVID GANNON

A Berlino settimana scorsa sono state tolte tutte le limitazioni per gli incontri all'aperto. Gli organizzatori hanno inoltre espresso rammarico per la scelta del punto d'arrivo della manifestazione, proprio davanti ad un ospedale. Hanno aggiunto che non si aspettavano partecipasse così tanta gente.

La folla è defluita solamente verso le 21 di domenica.