ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Covid-19: la seconda giovinezza dell'Acqua di Colonia, boom in Turchia

euronews_icons_loading
(AP Photo/Roberto Pfeil)
(AP Photo/Roberto Pfeil)   -   Diritti d'autore  Roberto Pfeil/AP
Dimensioni di testo Aa Aa

L'Acqua di colonia contro il Covid-19. L'idea non viene dalla città tedesca, ma dalla Turchia, dove questo profumo è parte integrante della cultura nazionale. Da qualche settimana la richiesta di "Kolonya", come viene chiamato il profumo in turco, è particolarmente alta. Il motivo: il coronavirus.

All'inizio della pandemia c'è stata una corsa all'acquisto, i depositi sono si sono immediatamente svuotati.

"Fin dall'inizio della pandemia, la gente sta utilizzando molta acqua di colonia, soprattutto in Turchia, perché ha un effetto disinfettante - spiega Nuket Filiba, commerciante e fondatrice del famoso Atelier Rebul - Questo perché contiene il 60% o più di etanolo, che uccide virus, batteri e microrganismi".

Anche la domanda globale è aumentata in contrasto con una tendenza all'oblio per l'acqua di Colonia che stava perdendo appeal, soprattutto tra gli abitanti delle città.