Salite a 20 vittime Rsa catanzarese

Salite a 20 vittime Rsa catanzarese
Erano in ospedale. Sindaco, in attesa tamponi su dipendenti
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CATANZARO, 10 APR - Cresce e raggiunge quota 20 il numero dei decessi degli anziani della Rsa "Domus Aurea" di Chiaravalle Centrale che nelle scorse settimane sono stati ricoverati tra il Policlinico universitario "Mater Domini" e l'ospedale "Pugliese" di Catanzaro perché positivi al coronavirus o perché le loro condizioni non consentivano più la permanenza nella casa di riposo. "Al momento - ha detto Domenico Donato, il sindaco della cittadina - gli anziani deceduti sono 20 e a loro e al dolore dei loro cari non può non andare il primo pensiero". Si attende l'esito dei tamponi per alcuni dipendenti che dovrebbero essere guariti dal Covid-19. "Ad oggi - ha aggiunto Donato - abbiamo avuto 40 tamponi effettuati nel nostro comune, 19 per i dipendenti, 18 per i contatti sociali e due per altri soggetti. Da questi 40, i due soggetti al di fuori della Domus sono negativi; 13 contatti sociali sono negativi e cinque positivi e questi ultimi sono in casa dal 26 marzo in quarantena. Per i dipendenti i positivi sono 14".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le notizie del giorno | 15 aprile - Serale

Portogallo, i giovani votano destra: il peso del partito Chega! verso le elezioni europee

Sydney, attacco con coltello in una cchiesa: feriti diversi fedeli e il vescovo, nessuna vittima