ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Coronavirus, negli Stati Uniti 1500 decessi in appena 24 ore

euronews_icons_loading
Coronavirus, negli Stati Uniti 1500 decessi in appena 24 ore
Diritti d'autore  John Minchillo/Copyright 2020 The Associated Press. All rights reserved.
Dimensioni di testo Aa Aa

Quasi 1500 soltanto nelle ultime 24 ore: fa impressione la conta delle vittime da Cronavirus, che negli Stati Uniti ha toccato un nuovo, macabro record.

I decessi salgono cosi a 7500 dall'inizio dell'epidemia nel paese, dove ancora manca un ordine federale per la serrata: "lasceremo la decisione ai governatori dei singoli stati " ha detto il presidente Donald Trump, che anche nel raccomandare l'uso delle mascherine ha avuto un atteggiamento quantomeno peculiare.

"Non voglio indossarne una" ha dichiarato, commentando le raccomandazione del Cdc, il Centro per il controllo delle malattie, che ne ha consigliato l'uso, alla luce dei dati sulla trasmissione del virus da parte degli asintomatici. "È una raccomandazione. Lo raccomandano. Ma io sento bene, e in qualche modo non è una cosa che vedo adatta a me. Ma forse su questo cambierò idea".

Di tutt'altro avviso è il sindaco di New York, Bill de Blasio, che ai suoi cittadini ha detto: "copritevi il viso, anche con una bandana se necessario: molto spesso sono persone apparentemente sane a trasmettere il virus".

Per poter dare una risposta ai suoi cittadini, De Blasio stima di aver ancora bisogno di almeno 15mila respiratori polmonari, 45mila nuovi operatori - tra medici e infermieri - e 65mila letti aggiuntivi per gli ospedali della sua città.

Proprio lo stato di New York - dove le morti sono raddoppiate negli ultimi 3 giorni - è finora il pu colpito: è qui che è avvenuta quasi la metà dei decessi del paese, 3mila su quasi 7500.