Priore Agostiniani, virus renda migliori

Priore Agostiniani, virus renda migliori
Emergenza planetaria, si supera con rispetto regole e preghiera
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TOLENTINO (MACERATA), 13 MAR - L'emergenza coronavirus "è una emergenza planetaria che coinvolge tutti. Prego che questa grande crisi risvegli la parte migliore dell'umanità, ridia un senso al valore della vita". A dirlo all'ANSA è padre Giustino Casciano, priore Provinciale degli Agostiniani d'Italia, oltre che 'guida' della Basilica di San Nicola a Tolentino. Per il priore intanto l'emergenza "si supera seguendo le disposizioni decise dal Governo e fatte proprie dalla Chiesa, ma anche con la forza della preghiera e della fede". "Nella preghiera siamo sicuri che Dio c'è veramente e ci aiuta e allora pregate il Signore Gesù, la Madonna, i santi, gli angeli", suggerisce padre Casciano. "Proprio ieri, nella Basilica di Tolentino - aggiunge -, abbiamo fatto un atto di consacrazione al Cuore Immacolato di Maria di tutte le realtà agostiniane d'Italia".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Ue continuerà a finanziare l'Unrwa mentre sono in corso le indagini

A Marsiglia la guerra alla droga può essere vinta?

Le notizie del giorno | 01 marzo - Serale