Coronavirus, Salvini vs. Salvini: "Venite in Italia". Anzi no: "Chiudiamo tutto"

Coronavirus, Salvini vs. Salvini: "Venite in Italia". Anzi no: "Chiudiamo tutto"
Diritti d'autore AP
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L'ex vicempremier, a meno di due settimane di distanza. Sempre la stessa persona che parla sempre dello stesso virus.

PUBBLICITÀ

27 febbraio 2020: "L'Italia è il Paese più bello del mondo, veniteci. [...] Vorremmo vedere gli stadi pieni e non gli stadi vuoti".

10 marzo 2020: "Esco preoccupato. Abbiamo portato al tavolo la voce di chi chiede misure forti, certe e drastiche subito [...] Chiudere tutto, adesso!"

Sull'emergenza coronavirus in Italia, il dietrofront dell'ex vicepremier Matteo Salvini a due settimane di distanza è alquanto clamoroso. Guardare il video qui sopra per credere.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Coronavirus: nessun nuovo contagio a Codogno, in Italia età media malati è di 69 anni

La Francia si prepara all'emergenza coronavirus

Governo: respinta la sfiducia contro Salvini e Santanchè