Anziano ucciso, freddato con due "colpi"

Anziano ucciso, freddato con due "colpi"
Investigatori hanno sentito amici, parenti e conoscenti vittima
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - CAGLIARI, 7 MAR - È stato ucciso con due colpi di pistola alla testa, esplosi in rapida successione. Una esecuzione in piena regola quella di Giuseppe Pintore, 80 anni, trovato morto a bordo della propria auto parcheggiata in una stradina sterrata in località Bacu S'Aruis a Maracalagonis nel Cagliaritano. È quanto emerge, secondo alcune indiscrezioni trapelate, dall'autopsia eseguita dal dottor Roberto Demontis sul cadavere dell'anziano. Gli esami, richiesti dal pm Emanuele Secci che coordina le indagini condotte dalla squadra mobile, sono durati circa cinque ore e sono serviti per rispondere ad alcuni interrogativi posti dagli inquirenti. Gli investigatori della Mobile hanno sentito amici, parenti e conoscenti dell'anziano per ricostruire le ultime ore di vita e per capire se in passato ci fossero stati attriti con qualcuno.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Usa, Corte Suprema dà l'ok a Trump: strada spianata verso le elezioni di novembre

Le notizie del giorno | 04 marzo - Serale

Cosa sono la missione Ue Aspides e le altre operazioni nel Mar Rosso: il ruolo dell'Italia