Coronavirus: Anapic, stop a tutte tasse

Coronavirus: Anapic, stop a tutte tasse
Presidente Lucia Rizzi, sospendere assemblee condominiali
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 24 FEB - Sospendere il pagamento di tutte le tasse, soprattutto nelle Regioni d'Italia maggiormente colpite dal coronavirus e con la presenza di persone che hanno contratto la malattia. E' questo l'appello della presidente dell'Associazione nazionale amministratori di condominio (Anapic), Lucia Rizzi. La richiesta è rivolta "a tutte le Regioni anche per sospendere e posticipare il termine per fruire dei bonus previsti dalle ultime normative vigenti (per esempio il bonus del 90% per le facciate), comprese le tasse previste nei prossimi periodi". Si chiede inoltre che "siano garantiti servizi di emergenza per i fabbisogni quotidiani; riscaldamento, acqua, luce e gas, in particolare nei negozi per l'acquisto di viveri di prima necessità". Per gli amministratori, Anapic chiede la sospensione delle assemblee condominiali. Da parte sua l'ente ha sospeso le assemblee e i corsi di formazione professionale anche nelle scuole.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'attività russa ad Adiivka "è rallentata drasticamente" dopo la conquista della città

Grecia, protesta degli agricoltori ad Atene: almeno duecento trattori

Londra, inizia l'ultima udienza per l'estradizione di Assange: negli Usa rischia 175 anni di carcere