EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Guaidò a Miami ma senza vedere Trump

euronews
euronews Diritti d'autore euronews
Diritti d'autore euronews
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il presidente autoproclamato del Venezuela reduce da un viaggio in Colombia, Canada ed Europa alla ricerca di sostegno contro Maduro

PUBBLICITÀ

Dopo Colombia, Canada, ed Europa, passando per Davos, si è concluso a Miami il lungo giro di Juan Guaidò, autoproclamato presidente venezuelano alla ricerca di sostegno per rovesciare il governo di Caracas.

Nella saletta di un aeroporto in Florida Guaidò ha incontrato il senatore repubblicano Rick Scott e una delegazione di emigrati del suo paese, ma non il presidente Trump, come era circolato in precedenza: "Col presidente Trump faremo del nostro meglio per un incontro, ma stiamo già preparando il ritorno in Venezuela, e non è una cosa semplice, se si considera la dittatura e le minacce che ho ricevuto".

Guaidò ha aggiunto che una volta in patria riprenderà l'offensiva contro Maduro, e ha chiesto ai suoi sostenitori di restare pronti alla mobilitazione.

Maduro dal canto suo, ha partecipato a una seduta dell'Assemblea nazionale costituente, dove ha sollecitato l'avvio di una riforma del sistema giudiziario.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Crollo a Miami: si aggrava il bilancio, oltre 150 ancora dispersi

Venezuela, mandato d'arresto per il leader dell'opposizione Juan Guaidó

Ballano i diavoli in Venezuela