Ore perse nel traffico. Roma peggiore in Europa

Ore perse nel traffico. Roma peggiore in Europa
Diritti d'autore Copyright: Euronews
Di Diego Giuliani
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Più di dieci giorni all'anno persi al volante nelle code. Al mondo fa peggio soltanto Bogotà. Si aggrava la situazione a Milano, nel Vecchio continente sesta tra le meno virtuose dopo Londra. Cartellino giallo anche per Dublino e Parigi

A Roma più di 10 giorni all'anno persi nel traffico

PUBBLICITÀ

Più di dieci giorni all'anno. Trascorsi non in mare o in montagna, ma dietro al volante, prigionieri delle code. E' il triste record strappato nel 2018 dagli automobilisti romani, secondo un rapporto che attribuisce alla Capitale il primato europeo delle ore perse nel traffico. A fare peggio al mondo, tra le oltre 200 città recensite, è soltanto la capitale della Colombia Bogotà, mentre l'Italia entra in top ten anche con Milano, sesta nel Vecchio continente e in peggioramento dal 2017. 

Copyright: Euronews
La "top five" delle cinque peggiori città europee per ore perse nel traffico. Segue la variazione percentuale rispetto all'anno precedenteCopyright: Euronews

Roma tallonata a sorpresa da Dublino. Male anche Rostov sul Don e Parigi

254, in base allo studio realizzato dall'americana Inrix, le ore perse nel traffico dagli automobilisti romani, il 16% in più rispetto all'anno precedente. Staccata di poco Dublino, mentre sul podio sale a sorpresa anche la città russa di Rostov sul Don.

Copyright: Euronews

Milano sesta a un'ora appena da Londra. Ma il dato è in peggioramento dal 2017

A pari (de)merito, tra le peggiori città europee, anche Parigi, dove le ore perse nel traffico aumentano del 4%, per un totale di 237. Di un punto invece il peggioramento registrato a Londra, che chiude la top five con 227, staccando di un'ora appena Milano, in peggioramento del 6% rispetto al 2017. In una separata classifica sulla "congestione", l'inadeguatezza cioè della rete stradale alla mole di traffico, maglia nera su scala globale si conferma invece Mosca, seguita da Istanbul che scavalca Bogotà alla seconda piazza. 

Copyright: Euronews
Mosca si conferma maglia nera mondiale nella classifica sulla "congestione", l'inadeguatezza della rete stradale alla mole di trafficoCopyright: Euronews
Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Forte vento e temperature sopra la media: nel Nord Italia danni per oltre un milione di euro

Dopo il nubifragio a Milano e le piogge al Nord, il maltempo si sposta verso Centro e Sud Italia

Milano, rogo in una casa di riposo: sei morti e decine di intossicati