EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Forte vento e temperature sopra la media: nel Nord Italia danni per oltre un milione di euro

alberi caduti per il maltempo
alberi caduti per il maltempo Diritti d'autore Vigili del fuoco Italia
Diritti d'autore Vigili del fuoco Italia
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Molti i danni causati dalle raffiche di vento che hanno colpito il Torinese. Alberi caduti e tetti divelti hanno impegnato i vigili del fuoco. Temperature sopra la media in tutto il Nord Italia

PUBBLICITÀ

Raffiche di vento hanno colpito l'Italia nord-occidentale tra giovedì e venerdì, causando gravi danni, soprattutto nella provincia di Torino. Alla Sacra di San Michele le raffiche di vento hanno raggiunto i 228,5 chilometri orari, ma in molte zone del Piemonte si sono superati i 150 chilometri orari. A preoccupare sono ora le temperature superiori alla media stagionale nel Nord Italia.

Tetti divelti e alberi caduti in Piemonte per il forte vento

A Ivrea e nelle zone limitrofe sono caduti alberi e il vento ha fatto saltare i tetti di case e aziende agricole. Le pattuglie dei Vigili del Fuoco sono state impegnate in decine interventi. Alberi caduti sono stati segnalati anche a Biella e nelle zone limitrofe. La stima dei danni si aggira, secondo la Coldiretti, attorno al milione di euro.

Aumenti record delle temperature

Il vento caldo di Föhn proveniente dalle Alpi (quando l'aria si riscalda in modo impressionante scendendo rapidamente dalle cime) ha portato a un aumento delle temperature in tutto il Nord Italia, in alcune zone tra Torino e Milano toccati anche i 25 gradi. A Verona e in Pianura Padana superati le temperature medie hanno superato i record dal 1989, con aumenti anche di tre gradi. A causa del vento e delle temperature alte un incendio è divampato sui monti di Torino. I vigli del fuoco sono stati impegnati molte ore durante la giornata di venerdì per spegnere le fiamme.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

L'Europa orientale fa i conti con il ciclone invernale, danni a causa di neve e vento

Ventotene, il festival per un'Europa solidale contro il razzismo

Grecia, sesto giorno consecutivo di incendi. Decine i focolai ancora attivi, il vento non dà tregua