ULTIM'ORA

Interpol, questi otto uomini sono ricercati per crimini contro le donne

Interpol, questi otto uomini sono ricercati per crimini contro le donne
Diritti d'autore
Interpol
Dimensioni di testo Aa Aa

In occasione del 25 novembre, giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, Interpol ha lanciato un appello pubblico per rintracciare otto uomini ricercati proprio per crimini contro le donne.

L'agenzia di polizia internazionale, con sede a Lione, ha diffuso sul proprio sito la lista e le foto dei fuggitivi, accusati di crimini che vanno dallo stupro all'omicidio.

Una donna su tre nel mondo ha subito o subisce abusi violenti o sessuali da parte di uomini. L'Onu l'ha definita come "la più diffusa e devastante violazione dei diritti umani" sul pianeta.

Durante la giornata di oggi ne discuterà il Parlamento europeo a Strasburgo. Il Consiglio d'Europa ha sottolineato il successo della Convenzione di Istanbul, entrata in vigore cinque anni fa, e da allora firmata da tutti gli Stati membri dell'UE. Parliamo di un trattato sui diritti umani contro la violenza di genere e domestica.

Ma è il Consiglio d'Europa a sollecitare ulteriori azioni: "C'è ancora molta strada da fare ed è fondamentale che la Convenzione di Istanbul non solo sia ratificata, ma anche pienamente attuata".

Lo speciale di Euronews sulla violenza contro le donne

Il piano "elettroschock" del governo francese

Nel frattempo, il governo francese ha annunciato una serie di misure per affrontare la violenza domestica, dopo le proteste di migliaia di persone nel fine settimana. Il primo ministro, Edouard Philippe, ha annunciato un piano di circa 40 punti da finanziare con 360 milioni di euro in un anno. Qui trovate la notizia con l'elenco delle misure annunciate.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.