EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

'Verona non razzista, ma quei tifosi sì'

'Verona non razzista, ma quei tifosi sì'
Diritti d'autore 
Di ANSA
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - ROMA, 4 NOV - "Inutile girarci intorno: se qualcuno fa il verso della scimmia a un giocatore perche' e' di colore, quello e' razzismo: sento troppi si' ma. E anche se sono solo due, sono troppi". Damiano Tommasi, presidente Aic e veronese, interviene sul caso Balotelli e sulle polemiche attorno alla tifoseria scaligera. "Non e' il caso Balotelli, e neanche il caso Verona - dice all'ANSA - Pochi sanno che il patrono, San Zeno, e' un vescovo di colore, e che qui sono nati i comboniani attivi in Africa. Razzista non e' una città, ma i comportamenti sì, quelli sono razzisti".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Caldo estremo e forti piogge: emergenza in molti Paesi europei

Mar Rosso: attacco degli Houthi contro una portacontainer diretta in Cina

Guerra in Ucraina: sirene a Kiev e Kharkiv, morti e feriti dopo gli attacchi russi