Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

New York dice addio al foie gras

New York dice addio al foie gras
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Addio foie gras. O meglio bye bye. Perché la notizia riguarda gli Stati Uniti o meglio la città di New York. Il famoso fegato d’oca o d’anatra dal 2022 sarà fuori legge nella Grande Mela.

Per decenni è stato considerato un appetizer di gusto e anche di lusso. Un cibo prelibato made in France che ha deliziato le tavole di mezzo mondo, ma che ha aperto un dibattito infuocato da parte degli animalisti, che considerano il foie gras, prodotto con una pratica brutale. E così il consiglio comunale newyorkese ha approvato la proposta che ne vieta la vendita.

Con buona pace per ristoranti o negozi di alimentari che in caso di violazione del divieto potranno essere multati fino a 1.000 dollari e i proprietari condannati ad un anno di carcere. La decisione, intanto potrebbe creare problemi a due fattorie che, a New York, hanno il loro mercato principale, e 400 lavoratori ma soddisfa gli animalisti. E non solo della Grande Mela. Il foie gras, infatti, è già vietato in California. E nel 2006 anche Chicago aveva introdotto un divieto, rimosso però ma due anni dopo.

La produzione di foie gras è illegale in numerosi paesi europei, tra cui l’Italia, che però resta uno dei Paesi che ne importa, e ne consuma, di più. Tanto da essere inserito nei piatti di chef stellati Michelin.