ULTIM'ORA

Record mondiale: la conquista delle 14 vette himalayane

La conquista delle quattordici vette da record mondiale
La conquista delle quattordici vette da record mondiale -
Diritti d'autore
La conquista delle quattordici vette da record mondiale
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Quattordici cime Himalayane scalate in sei mesi. è record assoluto. È l'assalto al cielo del gurkha. Nirmal "Nims" Purjal, nepalese, ex militare dell'esercito britannico, conquista il record mondiale, ascendendo le cime più alte del mondo in poco più di sei mesi. L'ultima impresa da guinnes risaliva a otto anni fa. Otto, come gli ottomila metri di altitudine della maggior parte dei picchi domati da Nims.

Il 29 ottobre ha preso l'ultimo colle, il Shishapangma, in Cina. L'ex Royal Marine, ha cominciato dall'Annapurna, lo scorso 23 aprile. Precedentemente i record delle scalate dei 14 picchi erano avvenuti nello spazio di anni: quasi otto per il polacco Jerzy Kukuczka, nel 1987, e solo più corto di un mese, per il sud coreano, Kim Chang-ho took, nel 2013.

Purjal guida i quaranta alpinisti, unici nella storia, ad aver vinto la sfida delle mitiche quattordici vette

Non contento, il 23 aprile ha partecipato al salvataggio di un compagno di cordata, il cinese Chin Wui Kin, mentre il gruppo affrontava la discesa dell'Annapurna, in Nepal,

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.