'Discoteca abusiva al Papeete', processo

'Discoteca abusiva al Papeete', processo
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - RAVENNA, 24 SET - I responsabili del 'Papeete Beach', i fratelli Rossella e Massimo Casanova, quest'ultimo europarlamentare della Lega, sono a processo davanti al giudice monocratico Natalia Finzi del tribunale di Ravenna per apertura abusiva di luoghi di pubblico spettacolo o trattenimento, in relazione a eventi organizzati tre anni fa nel celeberrimo stabilimento balneare di Milano Marittima. Sul litorale ravennate, il 'Papeete' è tra le altre cose scelto dall'ex ministro dell'Interno Matteo Salvini per trascorrere periodi di vacanza e divenuto contesto di conferenze stampa e incontri politici. Il processo è iniziato in mattinata. L'accusa, secondo quanto riportato dal Resto del Carlino, è scattata nell'ambito di un controllo dei carabinieri, alle 22 del 10 agosto 2016: si scoprì, in buona sostanza, un aperitivo musicale, organizzato per l'intera stagione, senza la necessaria valutazione della sicurezza da parte di una commissione di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, attacco russo a Dnipro: 8 morti, primo sì da Camera Usa per aiuti a Kiev, Israele e Taiwan

Svezia, il futuro del clima e dell'energia rinnovabile passa dalle turbine eoliche in legno

Medio Oriente, la comunità internazionale e il G7 chiedono moderazione a Israele e all'Iran