Mazzarri, ora voglio un Torino diverso

Mazzarri, ora voglio un Torino diverso
Ex blucerchiato a Marassi dopo tonfo col Lecce. Ci saranno cambi
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - TORINO, 21 SET - Un Torino "diverso" da quello sconfitto dal Lecce, per cancellare "la peggior partita" della sua gestione. Pretende un pronto riscatto contro la Sampdoria Walter Mazzarri, che non si fida affatto dello zero in classifica della sua ex squadra. "Tre partite non sono indicative, specie quando si cambia allenatore - osserva - La Samp ha giocatori di grandissimo livello e contro il Napoli ha fatto un'ottima partita. Ci aspetta una gara pericolosa, insidiosa, in uno stadio importante". Rispetto ai giocatori in campo nel posticipo di lunedì ci sarà qualche cambio. "Sì, ci saranno, ma sono da considerare staffette, perché purtroppo non stiamo facendo l'Europa - spiega il tecnico granata - Novità tattiche? Quasi quasi metto come centravanti di sfondamento l'addetto stampa....", scherza Mazzarri, quest'anno alle prese con qualche problema di troppo in difesa. "In quel reparto - ammette - abbiamo avuto problemi e continuiamo ad averli", tra condizione fisica e difficoltà di mercato.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Alta tensione tra Moldova e Transnistria, Tiraspol chiede l'intervento russo per i dazi

La Germania media per la pace tra Azerbaigian e Armenia

Guerra in Ucraina, Zelensky al vertice in Albania chiede più munizioni