Diritti tv: nuova proposta da Mediapro

Diritti tv: nuova proposta da Mediapro
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 26 LUG - Dopo oltre venti giorni di trattative fra le parti, Mediapro ha presentato alla Lega Serie A in tarda mattinata una nuova proposta che verrà analizzata dai club lunedì quando è prevista la ripresa dei lavori dell'assemblea, rimasta aperta l'8 luglio quando la delibera era stata rinviata alla luce di alcune criticità sulla proposta del gruppo spagnolo-cinese di partnership per la realizzazione del canale tematico della Serie A. Anche il numero uno di Mediapro, Jaume Roures, nei giorni scorsi è stato a Milano per partecipare al negoziato e cercare di risolvere le questioni più critiche. Secondo quanto filtra è rimasta immutata la parte economica, con un minimo di 1,150 miliardi a stagione (più 55 milioni per i diritti d'autore e 78 milioni per i costi di produzione, con un totale di circa 1,3 miliardi l'anno) ma, oltre a una serie di dettagli legali, sono state rafforzate le garanzie finanziarie da parte del colosso audiovisivo, aspetto che un anno fa aveva fatto saltare l'accordo.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stati Uniti: la Camera approva gli aiuti all'Ucraina per 61 miliardi di dollari

Gaza: Erdoğan incontra Ismail Haniyeh e il ministro degli Esteri egiziano a Istanbul

Migranti, i Paesi europei del Mediterraneo chiedono cooperazione e nuovi fondi