Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Judo: al via il Gran Prix di Montreal

Judo: al via il Gran Prix di Montreal
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

E' la prima volta che la città di Montreal ospita uno dei piu' imprtanti tornei internazionali di Judo, il Grand Prix del Judo, si apre sullo sfondo dello storico Montreal Olympic Park.

Grandi speranze per la squadra di casa, dal momento che la finale femminile sotto i 75KG è diventato un affare tutto canadese: Jessica Klimkait incontra Chrstina Deguchi che si aggiundica l'oro grazie a uno strangolamento ben riuscito che le vale un ippon: "Ho capito subito che non sarebbe stato facile - ha detto - ma ho fatto del mio meglio, ho vinto la medaglia d'ro per il Canada. Sono stata molto orgogliosa di me stessa e di tutto il tifo che sentivo, sono felice per la mia famiglia"

Ancora medaglie canadesi con Jacob Valois che ottiene il suo primo oro al World Tour sconfiggendo l'australiano Nathan Katz anche grazie al tifo entusiastico che lo ha accompagnato durante tutto l'incontro.

Fresca di nomina come ambasciatrice della Federazione Internazionale di Judo, Nadia Comaneci, atleta entrata nella storia per il primo 10 pieno in ginnastica artistica ai Giochi di Montreal del 76 ha assistito insieme al presidente della federazione Marius Vizer alla vittoria della giapponese Koga Wakana nella categoria femminile sotto i 48 kili.

Ma l'atleta del giorno è il tre volte campione mondiale Naohisa Takato che ha dato sfoggio di tecniche sofisticate già dai preliminari sbaragliando gli avversari per poi affrontare nella finale sotto i 60 kilogrammi, il russo Robert Mshvidobadze. chiara la superiorità del n9ipponico sin dai primi istanti dell'incontro. Una rivincita dopo la sconfitta dell'anno scorso per il campione giapponese che dimostra di essere ancora lui l'uomo da battere: "Nella preparazione per queste competizioni non pratico nulla di specifico, ma una cosa è certa: adoro il Judo, guardo molti video di judo e provo molte fgure durante le proveè questo il segreto delle mie peformance".

Gefen Primo, israeliana, si aggiundica la medaglia d'oro nella categoria junior sotto i 52 kili battendo l'americana Angelica Delgado. Ottima prova per l'atleta alla sua prima medaglia mondiale.

E' dell' irlandese Nathon Burns l'ippon del giorno, valso una medaglia di bronzo, la sua prima in assoluto, nell'incontro con il marocchino Imad Bassou.