ULTIM'ORA

Carles Puigdemont contro il divieto di accesso all'europarlamento

Carles Puigdemont contro il divieto di accesso all'europarlamento
Diritti d'autore
Reuters
Dimensioni di testo Aa Aa

L’ex presidente catalano Carles Puigdemont e il suo ex ministro Toni Comín si appellano contro la decisione di non poter accedere a Strasburgo dove domani 2 luglio si inaugura il nuovo Parlamento Europeo.

Puigdemont e Comín, entrambi in esilio in Belgio, non hanno potuto accreditarsi come deputati in quanto non potevano completare la procedura ufficiale a Madrid senza essere arrestati. Mentre la situazione è più grave per l'altro indipendentista Oriol Junqueras, anche lui eletto il 26 maggio scorso all'europarlamento. Il pubblico ministero ha ritenuto non necessario accogliere il suo appello.

REUTERS/Susana Vera

Una procedura burocratica complessa questa per l'accesso al Parlamento europeo, dopo il voto, che si avviluppa e intreccia intorno al tema giudiziario.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.