EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Catalogna, concluso il processo ai leader indipendentisti

Oriol Junqueras, ex vicepresidente della Generalitat
Oriol Junqueras, ex vicepresidente della Generalitat Diritti d'autore  REUTERS
Diritti d'autore  REUTERS
Di Antonio Michele Storto
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Chieste condanne fino a 25, a fronte di accuse - una su tutte quella di "ribellione" - che tanto la difesa quanto molti giuristi nel Paese ritengono sproporzionate

PUBBLICITÀ

Si è concluso il processo a 12 dei leader del movimento indipendentista catalano, in merito al referendum del'ottobre 2017 e ai disordini che lo precedettero e accompagnarono. Gravi le accuse, la peggiore quella di ribellione, rivolta anche al vicepresidente della Generalitat, Oriol Junqueras, che molti giuristi e commentatori ritengono assolutamente sproporzionata; e pesanti le condanne chieste, che arrivano fino a 25 anni.

La tesi della sproporzione giuridica è stata sposata anche dagli imputati e dai loro difensori: secondo il leader indipendentista Jordi Sanchez, "quella del 20 settembre" - quando migliaia di catalani protesdtarono contro la guardia civile che nella sede del ministero dell'economia cercava di stroncare i preparativi al referendum, - "fu una protesta pacifica non un atto di ribellione". Lo stesso hanno detto i legali di Junqueras, che parlano al più di disobbedienza civile.

Per il verdetto comunque bisognerà attendere l'autunno, probabilmente in ottobre

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il Parlamento europeo riconosce lo status di eurodeputato a Oriol Junqueras

Catalogna, a due anni dal referendum in migliaia ancora in piazza

Carles Puigdemont contro il divieto di accesso all'europarlamento