This content is not available in your region

Macron rende omaggio ai martiri della Resistenza

Access to the comments Commenti
Di Euronews
euronews_icons_loading
Macron rende omaggio ai martiri della Resistenza

Il presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron ha reso omaggio al contributo della Resistenza nella guerra di liberazione dal fascismo e dal nazismo partecipando in Normandia alla cerimonia in onore di 70 combattenti passati per le armi dai tedeschi il 6 giugno 1944.

Al termine dell'iniziativa, promossa nel quadro del 75. anniversario dello sbarco alleato, il capo dello Stato ha parlato del ruolo della Resistenza e dei suoi "martiri", nelle operazioni che hanno portato alla sconfitta del Terzo Reich: "Gli alleati venuti da tutto il mondo, i soldati dell'esercito francese e i combattenti della Resistenza: sono questi i pilastri della liberazione francese", ha detto il presidente.

Macron, che in mattinata era stato a Portsmouth insieme alla regina Eslisabetta, al presidente statunitense Trump e alla cancelliera tedesca Merkel, è il primo presidente francese a rendere omaggio ai 70 detenuti fu cilati dalla Gestapo nel carcere di Caen, subito dopo l'inizio dello sbarco alleato e mentre la zona era sotto una pioggia di bombe. Alla cerimonia hanno partecipato almeno 500 persone, tra le quali cinque veterani del secondo conflitto mondiale, e i familiari di almeno 35 dei prigionieri fucilati dai nazisti. Nonostante le molte ricerche condotte già dal 1944, i corpi delle vittime della strage nazista di Caen non furono mai ritrovati.