Papa: società civile se si occupa ultimi

Papa: società civile se si occupa ultimi
Francesco incontra le autorità della Romania
Diritti d'autore 
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - BUCAREST, 31 MAG - "Quanto più una società si prende a cuore la sorte dei più svantaggiati, tanto più può dirsi veramente civile". Lo ha detto Papa Francesco nell'incontro con le autorità della Romania. La "vocazione più nobile a cui uno Stato deve aspirare" è "farsi carico del bene comune del suo popolo". E' necessario "costruire una società inclusiva", "una società dove i più deboli, i più poveri e gli ultimi non sono visti come indesiderati, come intralci che impediscono alla 'macchina' di camminare, ma come cittadini e fratelli da inserire a pieno titolo nella vita civile".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Senato Usa approva pacchetto da 95 miliardi per Ucraina e Israele, Biden: armi a Kiev in settimana

Gaza, Borrell: "Distruzione di Gaza peggiore che in Germania nella Seconda guerra mondiale"

Le notizie del giorno | 24 aprile - Mattino