Tensioni Iran-Usa: Trump annuncia l'invio di nuove truppe in Medio Oriente

Tensioni Iran-Usa: Trump annuncia l'invio di nuove truppe in Medio Oriente
Diritti d'autore 
Di Cinzia Rizzi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

1.500 soldati pronti a partire, che si aggiungeranno ai 20.000 già sul posto

PUBBLICITÀ

Non si placano le tensioni tra Iran e Stati Uniti. Donald Trump, durante un briefing con la stampa prima della sua partenza per il Giappone, ha confermato l'invio di altri 1.500 soldati in Medio Oriente.

"Stiamo per inviare un gran numero di truppe, per lo più preventive. Le loro responsabilità e attività primarie saranno di natura difensiva".
Donald Trump
Presidente degli Stati Uniti

Un numero molto più basso, quindi, rispetto a quello che circolava nei giorni scorsi. Si parlava infatti di 120.000 militari, che si sarebbero aggiunti ai 20.000 già presenti.

Il presidente Usa ha approvato l'invio di nuove truppe, dopo essersi riunito giovedì con il suo team di sicurezza nazionale, incluso il Segretario della Difesa, Patrick Shanahan. Il Capo del Pentagono ha parlato di un mezzo per "migliorare la protezione e la sicurezza delle forze americane, tenuto conto delle minacce persistenti dell'Iran, compresi i Guardiani della rivoluzione e i loro sostenitori.

Lo schieramento sarà costituito da un battaglione (del sistema missilistico) Patriot; da aerei di intelligence e sorveglianza; da ingegneri per migliorare la protezione delle truppe in tutta la regione; e da uno squadrone di aerei da combattimento.

"Questa è una misura difensiva prudente, che mira a ridurre la possibilità di future ostilità", ha sostenuto Shanahan.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Droni Houti colpiscono l'Arabia Saudita

Trump in Giappone per rinsaldare i legami con Abe

Usa, l'ex vicepresidente Pence: "Io contro l'isolazionismo, dobbiamo sostenere gli alleati"