EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

L'Europa in cammino, vista da Santiago di Compostela

L'Europa in cammino, vista da Santiago di Compostela
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Solidarietà, comunione di intenti, libertà. Sono alcuni dei valori che cercano gli oltre 300mila pellegrini che ogni anno percorrono il cammino di Santiago. E' anche il primo itinerario culturale riconosciuto dal Consiglio d'Europa.

PUBBLICITÀ

Se c'è un cammino su cui si incrociano le strade di tanti europei, è quello che attraversa Francia e Spagna per arrivare al Santuario di Compostela. Il Consiglio d'Europa lo ha riconosciuto come primo itinerario culturale dell'Unione e da secoli i pellegrini che percorrono i suoi 800 chilometri sono animati da sentimenti di tolleranza, libertà e comunione d'intenti. Gli stessi valori su cui si fonda l'Unione europea. Anche se per alcuni si stanno perdendo.

"Io sono emigrata nel '66 - ricorda una donna, davanti al Santuario - All'epoca mi sentivo esclusa, ma non tanto come mi succede adesso".

"Il cammino dell'Europa? Quello sì, che è davvero difficile!", commenta un altro pellegrino, pensando alle imminenti elezioni europee.

Per alcuni, il viaggio è una risposta a tante domande, che si trova lontano dai confini nazionali per riconoscersi in un'esperienza comune. Più di 300mila persone l'anno decidono di viverla e sono in costante aumento. 

"Più collaborazione e unità -  Ecco quello che ci serve in questo momento - dice un altro pellegrino. Non le divisioni, né i contrasti". Gli fa eco un altro: "Bisogna andare avanti, insieme".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Spagna: record di pellegrini al Cammino di Santiago de Compostela

Consiglio d'Europa: primo sì all'adesione del Kosovo. La condanna della Serbia

"Per la Bielorussia, la strada verso l'Europa passa da Strasburgo"