ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Incendio Genova: sequestrato Cavo Enel

Incendio Genova: sequestrato Cavo Enel
Escluso il dolo. Bruciati oltre 100 ettari di vegetazione
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - GENOVA, 26 MAR - La procura ha sequestrato un cavo di un traliccio Enel in località salita Maxetti, a Cogoleto, che potrebbe essere stato la causa che ha innescato il rogo. Sono stati i carabinieri della Forestale a indicarlo come possibile causa, escludendo con certezza il gesto doloso. Secondo i primi rilievi, potrebbe essere stato un eccesso di tensione a innescare un corto circuito e poi le fiamme, ma non è esclusa la rottura accidentale. Il sostituto procuratore Fabrizio Givri ha aperto un fascicolo per incendio colposo a carico di ignoti. Un testimone, già sentito dai carabinieri, avrebbe visto cadere ieri sera, prima del divampare delle fiamme, un palo della luce. L'ipotesi del rogo innescato da un cavo elettrico era stata resa nota dall'assessore regionale Stefano Mai. Secondo una prima stima della direzione operativa soccorsi dei vigili del fuoco a Cogoleto sono andati in fumo oltre 100 ettari di vegetazione. E' in corso la bonifica dell'area.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.