Ex legale Fadil: pressioni da olgettine

Ex legale Fadil: pressioni da olgettine
Atto per parte civile in Ruby ter, pressioni da Guerra e Berardi
Di ANSA
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.com per un periodo limitato.

(ANSA) - MILANO, 26 MAR - Imane Fadil, una delle testimoni chiave del caso Ruby morta in circostanze misteriose il primo marzo, nel corso dei procedimenti sulle serate ad Arcore è stata "interessata da minacce, tentativi corruttivi e pressioni per la revoca della costituzione di parte civile", in particolare nel processo 'Ruby bis', da parte di Iris Berardi e Barbara Guerra, due 'olgettine' imputate nel 'Ruby ter'. Lo si legge nell'atto di costituzione di parte civile che l'allora legale di Fadil, Paolo Sevesi, ha depositato in uno dei filoni del 'Ruby ter'.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Guerra in Ucraina: Kiev affonda nave di Mosca, 44 attacchi russi a Sumy e due morti nel Donetsk

Le notizie del giorno | 05 marzo - Mattino

Usa, Corte Suprema dà l'ok a Trump: strada spianata verso le elezioni di novembre