EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Parigi il giorno dopo i Gilet gialli: Champs-Élysées devastati

Parigi il giorno dopo i Gilet gialli: Champs-Élysées devastati
Diritti d'autore REUTERS/Philippe Wojazer
Diritti d'autore REUTERS/Philippe Wojazer
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Danni, saccheggi e incendi. Presi di mira famosi ristoranti e negozi. Centinaia di fermi

PUBBLICITÀ

All'indomani della violenta protesta dei Gilet gialli a Parigi, gli Champs-Élysées sono devastati: edicole incendiate, boutique e negozi saccheggiati, tra cui la lussuosa gioielleria Bulgari e il ristorante Fouquet scelto da Sarkozy per festeggiare la sua elezione nel 2007. È stato un 18esimo atto di protesta, quello di sabato 16 marzo, all'insegna della furia e della violenza. I commercianti del più celebre viale di Francia hanno chiesto di esser ricevuti dal primo ministro Édouard Philippe.

"È scandaloso, è vergognoso. Penso che ci sia un movimento sociale di base, ma vedo solo violenza e questo, per me, non è un movimento sociale", ha commentato un passante. "Si parla spesso della 'Ville Lumière', della città della moda, ma si vedono solo distruzione, rifiuti, proteste, chioschi bruciati. È un'immagine davvero terribile", gli ha fatto eco un altro residente.

Durante la manifestazione che, secondo quando riferito dal ministro dell'Interno Christophe Castaner, ha radunato tra le 7 e le 8 mila persone, i primi scontri si sono verificati già al mattino tra black block e agenti, che hanno risposto con gli idranti. Poi la furia, gli incendi e i saccheggi. Centinaia i fermi.

Macron: "Prenderemo decisioni forti"

L'inquilino dell'Eliseo ha affermato che intende prendere "decisioni forti affinché non accada più". "Molto è stato fatto da novembre", ha twittato, ma quanto avvenuto "dimostra chiaramente che non ci siamo".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gilet gialli in agonia: meno di 3000 nelle vie di Francia

"Gilet Gialli", tutti in attesa della grande adunata di sabato 16 marzo

Olimpiadi di Parigi, allestito il più grande campo militare per garantire la sicurezza