ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cambia canonica, migranti mi disturbano

Cambia canonica, migranti mi disturbano
Sacerdote del padovano, 'viavai stranieri mi impedisce riposo'
Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) - VENEZIA, 26 FEB - Cambia canonica per trovare un po' di quiete e fuggire alle richieste di aiuto pressanti dei migranti: protagonista della vicenda è don Marco Scattolon, parroco di Rustega, piccola frazione di Camposampiero (Padova). "Da un po' di tempo anch'io mi trovo con stanchezze e malesseri vari - afferma -. Onestamente c'è anche da riconoscere che il viavai di stranieri che chiedono con insistenza aiuti m'impediscono serenità e pace nei momenti di una possibile quiete. Non tutti sono educati e sanno accontentarsi di quanto si può dare loro".

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.