Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Francia: i Gilet Gialli ai tempi dell'attentato

Francia: i Gilet Gialli ai tempi dell'attentato
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Che ne sarà dei Gilet Gialli dopo gli annunci di Emmanuel Macron?

Sui social network, sono stati pubblicati numerosi post che denunciano un'organizzazione "ad arte" dell'attentato a Strasburgo, da parte "dei servizi segreti o dei politici".

Il tutto sarebbe servito a distogliere l'attenzione degli organi di stampa a discapito del movimento.

Ad insospettire i complottisti sono la tempistica e la dinamica dell’attacco: i messaggi di incitamento all'odio hanno indotto gli amministratori delle pagine a bannare molti account.

Per questi Gilet Gialli, incontrati nel sud della Francia, non c'è stata alcuna cospirazione, tuttavia l'attentato a Strasburgo avrà impatti deleteri sul movimento di protesta.

"Penso che il Governo approfitterà di questo attacco per vietare qualsiasi riunione, anche pacifica", dice questa manifestante.

Nonostante il rafforzamento delle misure di sicurezza ai livelli massimi, le manifestazioni non dovrebbero essere vietate nel prossimo fine settimana, stando a quanto affermato dal segretario di Stato del Ministero dell'interno, Nuñez.

Quest'ultimo si è detto "indignato" per le voci di complotto circolate in rete.

Frattanto, la risposta politica alla svolta sociale proposta da Macron è in arrivo: la mozione di sfiducia presentata da tre Partiti di sinistra contro il Governo sarà discussa giovedì, prima di essere messa ai voti, sebbene le possibilità di successo siano praticamente nulle.

La protesta dei #giletgialli dilaga anche in Africa in centinaia scendono in piazza contro il Franco CFA moneta debito di proprietà francese

Publiée par Informare x Resistere sur Mercredi 12 décembre 2018