ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Gilet gialli: manifestante investito e ucciso da un camion ad Avignone

Gilet gialli: manifestante investito e ucciso da un camion ad Avignone
Diritti d'autore
Reuters
Dimensioni di testo Aa Aa

Un manifestante dei gilet gialli di 23 anni è stato investito e ucciso da un camion ad Avignone, nel sudest della Francia. L'incidente è avvenuto mercoledì sera in una rotatoria situata vicino all'uscita Avignone Sud sull'autostrada A7.

Secondo quanto riportato da Bfm-Tv l'autista del mezzo pesante, un polacco di 26 anni, ha tentato la fuga, prima di essere fermato dalla polizia.

Leggi anche ➡️ Gilet gialli: centinaia di autovelox messi fuori uso dall'inizio delle proteste

E' il sesto morto dall'inizio della mobilitazione

Diversi incidenti mortali si sono già verificati dall'inizio della mobilitazione dei gilet gialli a metà novembre. Il 17 novembre a Pont-de-Beauvoisin, in Savoia, un manifestante è stato ucciso dopo essere stato investito da un automobilista di fronte a un blocco stradale organizzato dai gilet gialli.

Due giorni dopo un motociclista di 37 anni è stato colpito da un furgone che stava cercando di aggirare il blocco dei manifestanti. L'uomo è morto qualche ora dopo in ospedale a causa delle ferite riportate.

La terza vittima è un automobilista coinvolto in un tamponamento causato da un blocco stradale dei gilet gialli su una strada provinciale nei pressi di Arles.

L'incidente è avvenuto nella notte tra il 1° e il 2 dicembre: verso le 2 del mattino l'auto è finita su un tir bloccato in coda alla fila di veicoli ed è stata poi a sua volta tamponata. Il conducente è morto sul colpo.

La quarta vittima è una donna di 80 anni ferita da una granata lacrimogena a Marsiglia il 1° dicembre. E' morta il giorno dopo in ospedale durante un intervento chirurgico.

Il 10 dicembre una ventenne è morta a Chasseneuil-sur-Bonnieure, nell'ovest del paese, dopo essersi schiantata con la sua auto contro un camion a causa di un rallentamento causato da un blocco dei gilet gialli.

Leggi anche ➡️ Gilet gialli: Macron concede 10 miliardi di misure per salariati e pensionati. Basteranno?