ULTIM'ORA

La sonda Insight della Nasa si è posata su Marte

La sonda Insight della Nasa si è posata su Marte
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Cosa c'è su Marte bene o male lo abbiamo visto, ma cosa c'è nel sottosuolo di Marte lo scopriremo nei prossimi giorni. A questa domanda sta per rispondere la nuova missione della NASA che ha spedito sul pianeta rosso la sonda Insight atterrata intorno alle 21 ora italiana. Lo scopo è quello di scoprire quanto Marte sia caldo e geologicamente attivo.

Tilman Spohn, direttore dell'Istituto di ricerca planetaria, Centro aerospaziale tedesco DLR
"La questione chiave è esplorare l'interno di un altro pianeta simile alla Terra, ma allo stesso tempo diverso dalla Terra perchè si tratta di un pianeta roccioso. Questo è quello a cui miriamo, un confronto tra il sottosuolo marziano e quello del pianeta terra".

Questo tipo confronto è quello che affascina da sempre tutti gli scienziati che si occupano dello studio di Marte e del suo sottosuolo.

Lu Pan, geologo planetario, Università di Lione
"Abbiamo alcune ipotesi: dai nostri studi sull'interno della Terra pensiamo che Marte sia un pianeta terrestre formato più o meno allo stesso modo. Quindi pensiamo che abbia un nucleo, un mantello e una crosta, noi sappiamo che Il nucleo liquido esterno della Terra è il motivo per cui abbiamo un campo magnetico, e poiché non osserviamo questo campo magnetico su Marte, pensiamo che probabilmente non abbia un nucleo esterno liquido. "

Insight dovrebbe atterrare su un'area sabbiosa di Marte, dove uno strumento a bordo prenderà le letture sul flusso di calore fino a 5 metri sotto la superficie.

Tilman Spohn, direttore dell'Istituto di ricerca planetaria, Centro aerospaziale tedesco DLR
"In realtà non è un vero e proprio trapano, è piu' un martello pneumatico, ha un meccanismo di percussione al suo interno e non ruota come un trapano, ma colpisce fino a una profondità di 5 metri. "

La NASA ha reso noto che i sette minuti che precedono l'atterraggio saranno quelli cruciali che ha tenuto con il fiato sospeso l'intera sede di Pasadena fino all'applauso finale.

Jeremy Wilks, Euronews
"Quindi l'atterraggio è fondamentale: una volta che sono riusciti a atterrare in sicurezza, possono iniziare a mettere gli strumenti al loro posto e davvero a studiare l'interno di Marte,

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.