ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Siria, schermaglie Russia-USa al Consiglio di Sicurezza ONU

Lettura in corso:

Siria, schermaglie Russia-USa al Consiglio di Sicurezza ONU

Siria, schermaglie Russia-USa al Consiglio di Sicurezza ONU
Dimensioni di testo Aa Aa

Non solo il vertice a Teheran. Per parlare della situazione in Siria si è riunito anche il Consiglio di Sicurezza dell'ONU dove si è discusso del nodo legato alla provincia di Idlib. Schermaglie tra Russia e Stati Uniti. Mosca insiste che la zona è prevalentemente occupata da terroristi e incolpa Washington del fallimento del cessate il fuoco.

Vassily Nebenzia, Rappresentante permanente della Federazione russa presso le Nazioni Unite "Sfortunatamente capitali occidentali guidate da Washington cercano di impedire che il regime dei loro affiliati cada. L'america non ha usato la sua influenza piuttosto stanno preparando un piano per una provocazione chimica nei confronti del regime di Assad".

Gli Stati Uniti, dal canto loro, accusano Damasco, la Russia e anche l'Iran di condurre operazioni militari distruttive contro i civili.

Nikki Haley, ambasciatore degli Stati Uniti presso l'ONU "Prima circondano l'area civile. Successivamente, fanno credere a tutti che in quella zoa siano tutti dei terroristi e quindi ogni uomo, donna e bambino diventa un bersaglio. Poi dichiaranoi: "Stanno morendo di fame e devono arrendersi", ma continuano ad attaccare la gente finché questa non ha più cibo, acqua pulita o un riparo. Questo è un libro dove c'è scritta la parola morte".

All'Onu è arrivato anche il comunicato finale del vertice a tre tra Russia, Iran e Turchia nel quale si legge: "Bisogna eliminare lo Stato islamico, il Fronte di Al Nusra e gli altri gruppi legati ad Al Qaeda e definiti terroristici" e che invita la comunità internazionale a mandare aiuti umanitari in Siria e partecipare alla ricostruzione delle infrastrutture.