EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Guarda che superluna...

Guarda che superluna...
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La prossima, altrettanto grande e luminosa, solo nel 2034

PUBBLICITÀ

Una superluna è semplicemente la luna piena che sorge al momento in cui il nostro satellite si trova in prossimità del punto dell’orbita più vicino alla terra, ossia al perigeo.

L’effetto, ottico e minimo, in realtà, è un aumento apparente delle dimensioni (non più del 14%) e della luminosità riflessa della luna (non più del 30%) .

The latest #Oaxaca family! https://t.co/7Kn8HIC8tU#eqnz#terremoto

— Oaxaca family (@oaxacafamily) 14 novembre 2016

Ma è anche uno di quei fenomeni affascinanti di cui si impadroniscono i social. I più romantici scattano foto, gli altri si lanciano in previsioni catastrofiche, tanto che la Nasa tre anni fa ha dovuto pubblicare un comunicato per rassicurare la popolazione. Questa volta la coincidenza con il sisma in Nuova Zelanda ha dato corso alle speculazioni.

Terremoto 7.4 sacude Nueva Zelanda con alerta de Tsunami local #superluna .. https://t.co/hs6ahu5kOVpic.twitter.com/blBRdmLEa1

— ALERTA DE EMERGENCIA (@ALERTADESISMO) 13 novembre 2016

L’associazione con le maree fa credere ad alcuni che una superluna possa influenzare fenomeni come terremoti o eruzioni vulcaniche. Secondo gli scienziati l’unico effetto provato è appunto quello sull’ampiezza delle maree.

#SuperLuna e catastrofi: c'è davvero una correlazione con terremoti e tsunami?https://t.co/xFwaHWClTk

— Quotidiano.net (@quotidianonet) 14 novembre 2016

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Il 2018 si è aperto con la Superluna. E non è stata davvero niente male...

Con le aziende private si apre una nuova era dell'esplorazione spaziale

Spazio, nuova sonda privata Usa in viaggio verso la Luna per futura missione Nasa