Vatileaks 2: assolti i due giornalisti Nuzzi e Fittipaldi

Vatileaks 2: assolti i due giornalisti Nuzzi e Fittipaldi
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Si conclude con l’assoluzione di Gianluigi Nuzzi ed Emiliano Fittipaldi il primo processo nella storia del Vaticano che vedeva imputati due giornalisti.

PUBBLICITÀ

Si conclude con l’assoluzione di Gianluigi Nuzzi ed Emiliano Fittipaldi il primo processo nella storia del Vaticano che vedeva imputati due giornalisti.

La sentenza del ‘Vatileaks 2’ sulla fuga delle carte segrete della Santa Sede, condanna invece, con pene lievi, i due “corvi”, monsignor Lucio Vallejo Balda e Francesca Immacolata Chaouqui rispettivamente a 18 e 10 mesi.

“Penso che il Vaticano sia stato coraggioso – ha detto Fittipaldi – perché questa sentenza racconta che anche qui è rispettato il diritto di fare i giornalisti e di scrivere cose vere, verificate e notizie importanti”.

Possibile la grazia per i due condannati, ha detto il portavoce vaticano padre Federico Lombardi.

“Questa sentenza rappresenta per me comunque una vittoria umana e la fine di un calvario – ha affermato Francesca Chaouqui – La corte ha detto che non sono colpevole del reato di divulgazione di notizie. E così il Santo Padre saprà che non l’ho tradito”.

La gendarmeria vaticana aveva arrestato monsignor Vallejo Balda e Francesca Chaouqui il 31 ottobre del 2015, pochi giorni prima della pubblicazione dei best seller di Gianluigi Nuzzi ‘Via Crucis’ e ‘Avarizia’ di Emiliano Fittipaldi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Londra, inizia l'ultima udienza per l'estradizione di Assange: negli Usa rischia 175 anni di carcere

Processo Regeni, gli avvocati degli 007 egiziani ci provano: "Difetto di giurisdizione"

Slovacchia, in migliaia davanti al parlamento per dire no alla riforma penale di Fico