EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Scandalo doping, Bach: "tolleranza zero del CIO, medaglie tolte e sanzioni per gli atleti"

Scandalo doping, Bach: "tolleranza zero del CIO, medaglie tolte e sanzioni per gli atleti"
Diritti d'autore 
Di Cinzia Rizzi
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Thomas Bach, Presidente del Comitato Olimpico Internazionale, ha voluto dire la sua, in merito allo scandalo che sta sconvolgendo il mondo

PUBBLICITÀ

Thomas Bach, Presidente del Comitato Olimpico Internazionale, ha voluto dire la sua, in merito allo scandalo che sta sconvolgendo il mondo dell’atletica e dello sport in generale. Il tedesco non ha usato giri di parole: “Per quanto riguarda Lamine Diack, non mi sarei mai immaginato che in una Federazione Internazionale, il leader potesse chiedere soldi direttamente agli atleti, alterando cosi’ i risultati delle gare. E’ incredibile tutto cio’ “, spiega Bach.

“Il Comitato Olimpico Internazionale è per la ‘tolleranza zero’, in merito al doping. Verranno tolte medaglie, atleti verranno sanzionati dalla Federazione Internazionale d’atletica leggera. Atleti e ufficiali verranno esclusi dalle competizioni e il CIO autorizzerà controlli antidoping indipendenti dalle organizzazioni sportive”.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Budapest "mondiale": la Maratona ne ha suggellato il trionfo sportivo e turistico

Ungheria, al via tra le polemiche il Campionato mondiale di atletica leggera

Gli atleti ucraini: "Vinciamo per il nostro Paese"