Emergenza migranti in Europa, Bruxelles chiede una prova di solidarietà

Emergenza migranti in Europa, Bruxelles chiede una prova di solidarietà
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

L’Europa si scopre sempre più vulnerabile davanti la crisi dei migranti. Dopo le nuove tragedie dell’immigrazione, al largo della Libia, in Austria e

PUBBLICITÀ

L’Europa si scopre sempre più vulnerabile davanti la crisi dei migranti. Dopo le nuove tragedie dell’immigrazione, al largo della Libia, in Austria e nel Canale di Sicilia, di questa fine di agosto la Commissione Ue chiede ai 28 stati membri di mostrarsi finalmente solidali.

Oltre al Mediterraneo, infatti, l’altra rotta dei migranti in fuga verso la salvezza passa attraverso i Balcani, nel tentativo di raggiungere l’Ungheria. 3.000 il numero di persone che negli ultimi giorni hanno attaversato la frontiera tra Serbia e Ungheria.

I Commissari Avramopulous, Timmermans e Mogherini hanno anche annunciato lo studio di nuove misure sull’immigrazione. La Germania, intanto offre il primo esempio di politica solidale attraverso la sospensione del Regolamento di Dublino per i rifugiati siriani. Proposta avanzata anche da altri Paesi europei che chiedono nuove regole internazionali per la gestione dei flussi migratori.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Stato dell'Unione: von der Leyen si candida alla rielezione, sanzioni alla Russia, crisi di Rafah

La settimana europea su Euronews: Trump crea scompiglio nella Nato, Airbus punta sui tagli

Un target climatico in più e una legge sui pesticidi in meno nella settimana europea