EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Israeliani e palestinesi lavorano insieme per salvare i cani randagi

Con l'aiuto del Bethlehem Shelter e di Animal Heroes, Amer, 10 anni, ha salvato la vita del cane.
Con l'aiuto del Bethlehem Shelter e di Animal Heroes, Amer, 10 anni, ha salvato la vita del cane. Diritti d'autore Animal Heroes
Diritti d'autore Animal Heroes
Di Angela Symons
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Migliaia di cani randagi muoiono di fame in Cisgiordania. Queste associazioni di beneficenza stanno lavorando per salvarli.

PUBBLICITÀ

I cani randagi che vivono in Cisgiordania facevano affidamento su turisti e ristoranti per cibo e acqua. Dallo scoppio della guerra tra Israele e Hamas, il 7 ottobre, i turisti sono fuggiti e i ristoranti hanno chiuso.

Il Rifugio di Betlemme, l'unico ente di beneficenza per animali registrato in Cisgiordania, sta cercando di aiutare migliaia di cani.

Con l'aiuto dell'organizzazione internazionale per gli aiuti di emergenza Animal Heroes, la sua fondatrice palestinese Diana Babish sta fornendo acqua, cibo e cure mediche a cani, gatti e altri animali affamati.

I volontari di Animal Heroes si sono recentemente recati in Cisgiordania per aiutare a consegnare gli aiuti di emergenza.

"La situazione è straziante", afferma Esther Kef, fondatrice di Animal Heroes. "Ogni giorno Diana riporta al suo rifugio cani disidratati e affamati. Se non agiamo in fretta, migliaia di animali non sopravvivranno".

Esther Kef is the founder of Animal Heroes.
Esther Kef is the founder of Animal Heroes.Animal Heroes

Sebbene i combattimenti tra Israele e Hamas siano ora in gran parte concentrati a Gaza, i suoi effetti si fanno ancora sentire in Cisgiordania.

"Le persone stanno lottando per sopravvivere, solo il 10% degli abitanti ha un lavoro retribuito al momento", dice Esther. Le attività commerciali chiuse e la mancanza di turisti hanno provocato un aumento delle interazioni tra umani e animali randagi.Senza rifiuti da setacciare nei caffè e nei ristoranti, infatti, i cani randagi invadono le case e i campi profughi in cerca di cibo.

"Gli animali non hanno scelta, hanno bisogno di cibo", dice Esther. "E allo stesso tempo le persone sono meno disponibili ad aiutarle perché non hanno un reddito e fatica a sopravvivere".

Ogni giorno Diana cerca per le strade gli animali bisognosi. Alcuni sono anche feriti, ma ottenere le cure di cui hanno bisogno non è sempre facile.

A Gerusalemme esiste una clinica veterinaria aperta 24 ore su 24, ma dal 7 ottobre attraversare il confine è complesso e pericoloso, soprattutto per i palestinesi. Una situazione che a volte è fatale per alcuni animali. "Abbiamo trovato un cucciolo che era in pessime condizioni", racconta Esther. "Era stato picchiato e aveva quattro fratture alla testa e al collo". Non potendo attraversare il confine di notte per ricevere le cure salvavita necessarie, il cucciolo purtroppo non è sopravvissuto.

Diana Babish is the founder of Bethlehem Shelter, the only registered animal charity in the West Bank.
Diana Babish is the founder of Bethlehem Shelter, the only registered animal charity in the West Bank.Animal Heroes

Un bimbo di 10 anni salva un cane ferito

La scorsa settimana, Diana ha ricevuto una telefonata da una donna del campo profughi di Dheisheh. Suo figlio Amer, di 10 anni, si stava prendendo cura di un cane che era stato colpito all'occhio da una pietra.

"il bimbo aveva implorato la madre di chiamare aiuto", racconta Esther. "Stava dando acqua e cibo al cane, ma si è reso conto che la ferita stava peggiorando".

Insieme, il Rifugio di Betlemme e Animal Heroes sono riusciti a portare il cane da un veterinario locale per le cure.

"È stato bellissimo vedere che questo bambino era così orgoglioso", racconta Esther. "Sua madre ha detto in seguito che non l'aveva mai visto così felice in vita sua. E tutti gli altri ragazzi intorno a lui lo guardavano come se fosse l'eroe del giorno".

Ten-year-old Amer helped to save an injured dog on a refugee camp.
Ten-year-old Amer helped to save an injured dog on a refugee camp.Animal Heroes

Palestinesi e israeliani lavorano insieme per salvare gli animali

Nonostante il conflitto, palestinesi e israeliani lavorano insieme per curare gli animali in difficoltà. "Israeliani e palestinesi lavorano insieme fianco a fianco. Entrambi rischiano la vita perché non è sicuro per nessuno dei due venire nella zona di confine".

Dopo la guarigione, il team di Diana ha portato il cane ferito a piedi oltre il confine con Israele. Lì, l'organizzazione israeliana Dogs R Us lo aspettava per accoglierlo e fornirgli ulteriori cure. Ora è stato affidato a una famiglia adottiva.

PUBBLICITÀ

Anche le organizzazioni israeliane Let the Animals Live e SOS Pets collaborano con Diana per fornire cure agli animali gravemente feriti e per affidarli a famiglie adottive.

Charities are working together to save animals in the West Bank.
Charities are working together to save animals in the West Bank.Animal Heroes

Come si può aiutare chi è stato colpito dalla guerra tra Israele e Hamas?

Da quando è scoppiata la guerra tra Israele e Hamas, il 7 ottobre, più di 1.200 persone sono state uccise in Israele e almeno 15.000 a Gaza, dove più di 1,8 milioni di persone sono state sfollate.

Enti di beneficenza e ONG come Medici Senza Frontiere, Croce Rossa, Save the Children, UNICEF, Medical Aid for Palestinians e IsraAID hanno lanciato appelli di emergenza per fornire aiuti umanitari ai civili.

**Anche gli animali hanno un disperato bisogno di cibo, provviste, rifugio e assistenza medica.**Animal Heroes è un'organizzazione internazionale di emergenza per gli animali con basi in Italia, Finlandia, Paesi Bassi, Regno Unito e Stati Uniti.

PUBBLICITÀ

I cani e i gatti salvati da Diana vengono dati in affidamento o inviati con i volontari del volo a case per sempre in tutto il mondo.

Oltre a fornire cibo e cure mediche, Animal Heroes vuole avviare un programma educativo nelle scuole e nei campi profughi per incoraggiare la sensibilità verso gli animali.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Quando finirà quest'ondata di calore in Europa?

La resilienza idrica non può essere ignorata: l'appello di 21 Stati membri dell'Ue

Salute, un nuovo studio rivela: i bambini che vivono vicino a spazi verdi hanno polmoni più sani