EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Cosa possono fare i cittadini europei per avere un'aria più pulita?

Cosa possono fare i cittadini europei per avere un'aria più pulita?
Diritti d'autore euronews
Diritti d'autore euronews
Di Cyril Fourneris
Pubblicato il
Condividi questo articolo
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Lo abbiamo chiesto ad Alberto González Ortiz, esperto dell'Agenzia europea dell'ambiente

È possibile ridurre in maniera significativa l'impatto delle principali fonti di inquinamento atmosferico? Cosa possono fare concretamente i cittadini europei? Euronews ne ha parlato con Alberto González Ortiz, esperto dell'Agenzia europea dell'ambiente (Eea).

"Si possono fare varie cose, alcune le facciamo da tempo - dice González Ortiz -. Possiamo applicare le cosiddette misure tecnologiche, ad esempio migliorare le prestazioni dei veicoli. Esistono anche le cosiddette misure strutturali. Ad esempio possiamo creare una buona infrastruttura stradale. Oppure possiamo agire sulla progettazione urbana. E poi ci sono le misure comportamentali. Per esempio non usare tanto l'auto, passare alla bicicletta, spostarsi a piedi". 

"All'agenzia stiamo parlando di cambiare i nostri sistemi: il sistema della mobilità, il sistema alimentare, il sistema energetico - continua González Ortiz -.Pensate a un ingorgo stradale. Se sostituissimo tutti questi veicoli con veicoli elettrici ridurremmo le emissioni. Ma ci sarebbe comunque un ingorgo. Non ci sarebbero emissioni dai tubi di scappamento ma forse avremmo emissioni dai freni, dall'asfalto, rumore. Se cambiassimo i nostri sistemi di mobilità avremmo un trasporto migliore e pulito. Le persone si sposterebbero in bici e a piedi. Diminuiremmo le emissioni e la gente farebbe più attività fisica. Avremmo uno spazio in cui le persone posso interagire. Sarebbe un bene per la salute mentale".

Ci sono interazioni tra cambiamento climatico e inquinamento atmosferico? "Certo - dice González Ortiz -. Innanzitutto condividono le stesse fonti, quindi dovrebbero condividere anche le stesse soluzioni. Se pensiamo ad esempio alle energie rinnovabili, a come isolare meglio i nostri edifici, con soluzioni applicabili anche ai cambiamenti climatici, come ad esempio i tetti verdi... Se applicassimo queste misure a lungo termine l'impatto sarebbe visibile anche giorno per giorno. Ci sarebbe sicuramente un miglioramento".

Condividi questo articolo