EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Un dipinto di 300 anni fa rubato durante la Seconda Guerra Mondiale viene restituito al museo tedesco

Un dipinto di 300 anni fa rubato durante la Seconda Guerra Mondiale
Un dipinto di 300 anni fa rubato durante la Seconda Guerra Mondiale Diritti d'autore Claire Savage/AP
Diritti d'autore Claire Savage/AP
Di Euronews Agenzie:  AP
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Il dipinto, "Paesaggio di carattere italiano", dell'artista austriaco del XVIII secolo Johann Franz Nepomuk Lauterer, sarà presto esposto a Monaco

PUBBLICITÀ

Dopo una sosta negli Stati Uniti durata quasi un secolo, giovedì 19 ottobre è stato restituito alla Germania un dipinto di un paesaggio barocco scomparso durante la Seconda Guerra Mondiale.

L'FBI ha consegnato l'opera, dell'artista austriaco del XVIII secolo Johann Franz Nepomuk Lauterer (1700 - 1733), a un rappresentante di un museo tedesco nel corso di una breve cerimonia presso il Consolato tedesco di Chicago. 

Art Recovery International, un'azienda che si occupa di localizzare e recuperare opere d'arte rubate e saccheggiate, ha rintracciato il dipinto dopo che una persona di Chicago l'anno scorso aveva contattato l'azienda affermando di essere in possesso di un "dipinto rubato o saccheggiato" che lo zio aveva riportato negli Stati Uniti dopo aver prestato servizio nella Seconda Guerra Mondiale.

“Landscape of Italian Character”
“Landscape of Italian Character”Claire Savage/AP

Il dipinto era scomparso dal 1945. Dopo una prima denuncia per furto dlla Bavarian State Painting Collections di Monaco, in Germania, era stato aggiunto al database della German Lost Art Foundation nel 2012, secondo una dichiarazione della società di recupero dell'arte.

"Il fulcro del nostro lavoro presso Art Recovery International è la ricerca e la restituzione di opere d'arte saccheggiate dai nazisti e ritrovate in collezioni pubbliche o private. A volte ci imbattiamo in casi come questo, in cui i soldati alleati possono aver portato a casa oggetti come souvenir o come trofei di guerra", ha dichiarato Christopher Marinello, fondatore di Art Recovery International.

"Essere dalla parte dei vincitori non lo rende giusto", ha aggiunto.

“Landscape of Italian Character”
“Landscape of Italian Character”Claire Savage/AP

Il dipinto, intitolato "Paesaggio di carattere italiano", si ricongiungerà con la sua controparte, che condivide motivi e immagini simili, secondo il museo.

I due dipinti insieme formano una scena panoramica con pastori e viaggiatori con le loro capre, mucche, asini e pecore al guado di un fiume.

Secondo Bernd Ebert, curatore capo del museo per i dipinti barocchi olandesi e tedeschi, i due dipinti saranno presto esposti insieme per la prima volta dalla seconda guerra mondiale alla Alte Pinakothek di Monaco.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ritrovato il Van Gogh rubato ad Amsterdam sotto la pandemia

Otto opere d'arte imperdibili alla Biennale Gherdëina

Orsi polari e draghi di lava: i finalisti dei Drone Photo Awards 2024